Dermatite (eczema atopico)

04.05.2022

Come si possono prevenire le fasi di esacerbazione?

È spesso impossibile trovare un unico fattore che scatena gli attacchi, se il vostro bambino soffre di pelle sensibile e tendente alla dermatite è importante evitare ogni fattore che può ulteriormente irritarla:

  • lavate il vostro bimbo con acqua tiepida, il bagnetto dovrebbe essere di corta durata e senza l’aggiunta di saponi, se usate un detergente risciacquatelo abbondantemente;
  • dopo il bagno asciugate il bimbo tamponandolo (senza sfregare) e applicate subito generosamente la crema idratante consigliata dal pediatra;
  • mantenete la cute costantemente idratata, applicate la crema dopo ogni bagnetto e ogniqualvolta notate secchezza;
  • sono da privilegiare abiti in cotone, evitate la lana e i tessuti sintetici;
  • evitate i prodotti con profumi (salviettine umide, creme o lozioni), evitate anche l’ammorbidente per il bucato;
  • evitate, quando possibile, le temperature estreme e la sudorazione che aumenta il prurito;
  • tagliate regolarmente le unghie del piccolo affinché non si faccia troppe lesioni se si gratta.

Quando devo consultare il pediatra?

Immediatamente se:

  • il piccolo vi preoccupa;
  • presenta delle vescicole o bollicine che si propagano rapidamente (che vi fanno pensare all’herpes labiale);/li>
  • le placche cutanee sono molto rosse, dolorose e purulente.

Nelle 24 ore se:

  • le lesioni non migliorano malgrado una settimana di trattamento;
  • il prurito impedisce al bambino di dormire.>

About the specialist

Dr. med. Cristina Delcò Volonté

Specialista in pediatria e neonatologia, membro FMH
Responsabile Ambulatorio Pediatrico Clinica Sant'Anna
Medico consulente, pediatria e neonatologia (Prof Simonetti), Ospedale Regionale, Bellinzona e valli
Medico accreditato, Clinica Sant'anna, Sorengo
Medico consulente, neonatologia, (Prof Rimensberger), Hôpitaux Universitaires Genève