Colonproctologia

La colonproctologia rappresenta il trattamento medico e chirurgico delle affezioni dell’ultimo tratto dell’apparato digerente: il colon-retto, l’ano e il pavimento pelvico (perineo). Questa specializzazione raggruppa essenzialmente la chirurgia colon-rettale e la proctologia.

Chirurgia colon-rettale
La chirurgia colon-rettale tratta le malattie del colon, retto e ano, con interventi chirurgici o conservativi. È essenzialmente praticata in caso di tumori benigni o maligni, d’infiammazioni acute e croniche o di prolassi rettale (le pareti rettali fuoriescono dall'ano).

Proctologia
La proctologia tratta in maniera altamente selettiva le malattie del colon-retto e ano, quali le disfunzioni e il trattamento del retto, del sistema sfinterico e del pavimento pelvico (perineo). Si applica essenzialmente al prolasso rettale (interno, esterno), alle affezioni emorroidarie, alle ragadi anali (ulcerazioni dell’ano), alle fistole e ascessi del perineo, nonché a tutte le forme di incontinenza e dei problemi connessi.