Radiologia standard

Definizione

La radiologia standard, o radiografia, è lo studio delle articolazioni a livello osseo. Esame di prima linea, la radiografia consente di visualizzare diverse parti del corpo umano (ossa e alcuni organi), e di rilevare in particolare fratture e artrosi.

Questa tecnica utilizza i raggi X, che consistono un’onda ad alta frequenza. Attraversando il corpo, l’onda viene attenuata dalle diverse strutture (le ossa, per esempio, fermano i raggi). In una radiografia, le ossa appaiono bianche e i tessuti molli in diversi toni di grigio.

L’esame viene eseguito da un/a tecnico/a di radiologia medica (TRM) dietro prescrizione medica.

Grazie all’uso delle ultime tecnologie, le dosi di irradiazione (raggi X) sono diminuite significativamente e diventano sempre meno forti.

Esempi di utilizzo

La radiografia del torace e dell’addome rappresentano degli esami molto frequenti. La radiografia del torace consente di esaminare i polmoni, che sono composti di aria. L’ottenimento del visto per il Canada, ad esempio, è subordinato alla presentazione di una radiografia toracica per il controllo della tubercolosi.