Pseudo-croup

14.04.2021

Quando devo portare il bambino dal pediatra? 

Quello che deve spingere un genitore a consultare rapidamente il pediatra o il servizio di pronto soccorso (visto che l’esacerbazione dei sintomi è tipicamente notturna) sono i seguenti criteri:  

  • Difficoltà respiratorie che aumentano e non si risolvono con le manovre spiegate prima: respiro molto rapido, utilizzo dei muscoli del torace con contrazione dei muscoli tra le costole o sotto e sopra lo sterno 
  • Impossibilità a deglutire con salivazione eccessiva  
  • Apatia, mancanza di reattività e stanchezza  
  • Viso o labbra bluastre 

Attenzione anche se il vostro bambino è asmatico o noto per fare dei broncospasmi perché a volte pseudo-croup e bronchospasmo possono presentarsi insieme, nel dubbio meglio consultare. Consultate un pediatra anche per lattanti che hanno meno di 3 mesi di vita, la loro tolleranza alle difficoltà respiratorie è ridotta e una vigilanza particolare per loro è necessaria.  

Il medico controllerà che la saturazione in ossigeno sia corretta e potrà amministrare dei medicamenti più forti (corticoidi per bocca o adrenalina in aerosol) che sono molto efficaci per diminuire rapidamente l’edema e migliorare il passaggio d’aria. In rari casi una sorveglianza di qualche ora in ospedale sarà indicata. 

E dopo? 

Come molti virus anche questa infezione delle vie aeree predilige i mesi invernali ed è  contagiosa tramite le goccioline di saliva. Può durare anche una settimana con alti e bassi, pazienza. Quando non c’è più febbre e il piccolo è in forma più tornare alle attività abituali e in collettività.  

Crescendo poi anche lo spazio sotto le corde vocali aumenta di diametro, questo fa sì che gli episodi sono sempre meno severi e impressionanti fino a manifestarsi semplicemente con voce roca o estinzione di voce e mal di gola.   

A proposito di

Dr. med. Cristina Delcò Volonté

Specialista in pediatria e neonatologia, membro FMH
Responsabile Ambulatorio Pediatrico Clinica Sant'Anna
Medico consulente, pediatria e neonatologia (Prof Simonetti), Ospedale Regionale, Bellinzona e valli
Medico accreditato, Clinica Sant'anna, Sorengo
Medico consulente, neonatologia, (Prof Rimensberger), Hôpitaux Universitaires Genève